Caterina Longhitano

Inizia gli studi sotto la guida del maestro Alfio Borzì all’età di dieci anni, nell’anno accademico 2009/10 consegue il diploma in Violoncello, sotto la guida del Maestro Alessandro Longo, presso L’Istituto Superiore di Studi Musicali “Arcangelo Corelli” di Messina.

Laureanda in Lettere Classiche, ha prestato servizio come docente di scuola materna ed elementare presso la scuola San Giuseppe di Santa Maria di Licodia. Nell’anno 2011 ha preso il primo livello del corso di lettura e scrittura Braille presso l’unione italiana ciechi di Catania. Ha seguito e continua a seguire diversi corsi di perfezionamento ed ha lavorato per conto di diversi teatri ed orchestre, tra cui: Teatro di Noto, Teatro Stabile G. Verga di Catania, Teatro Metropolitan di Catania, Orchestra giovanile dell’istituto V. Bellini di Catania, Orchestra del’E.R.S.U. di Catania, Orchestra dell’Università di Enna, Charis orchestra etc…

Ha suonato per molte associazioni ed è parte integrante di diversi gruppi da camera, tra cui: Ensemble Accentus, Quinquies Domina, quartetto Ermes. Da anni svolge un’intensa attività concertistica con il Trio SYMPOSIUM e l’Ensemble “INCANTO MUSICALE”. Ha preso parte a diverse edizioni del Festival Internazionale di musica Barocca “Val di Noto”. Da alcuni anni fa parte della “Piccola Orchestra Del Sole” del cantautore catanese Vincenzo Spampinato. Dall’anno scolastico 2011/12 tiene il laboratorio di violoncello presso la scuola media statale Raffaello Sanzio di Tremestieri. Dal 2015 collabora con l’orchestra del teatro Vittorio Emanuele di Messina. Ha di recente conseguito la laurea abilitante in Didattica dello strumento musicale presso il conservatorio Arcangelo Corelli di Messina.

WhatsApp chat